Blocco31

FACEBOOK YOUTUBE INSTAGRAM PINTEREST
ITA ENG

 

Let it Beatles: il Chelsea Boots che ha attraversato un'epoca

Anche se nominati stivaletti Beatles, i Chelsea Boots hanno origine ben anteriore alla famosa band inglese.

Infatti, il modello è nato in era vittoriana, epoca in cui venivano usati per andare a cavallo: eleganti e comodi, grazie alle fasce elastiche laterali, che abbracciano la caviglia, erano molto apprezzati dalle aristocratiche famiglie inglesi.
La moda torna negli anni ‘60 in pieno periodo modernista, per poi diventare un must attraverso il quartetto di Liverpool, che non perde mai occasione di sfoggiare lo stivaletto. 

Nel tempo, il modello rimane fedele all’originale senza presentare particolari modifiche: tacco basso, fasce laterali nel perfetto mélange tra tradizione inglese classica, ricercata e di tendenza.
Ciò che cambia è il pubblico, ora anche femminile, che esige ricchezza di particolari e varietà di tessuti e colori.

Blocco31 ripropone il Beatles per questa stagione autunnale 2017 in due principali varianti. 

Ideali con jeans skinny, boyfriend o leggins o pantaloni a palazzo, da abbinare con longuettes e cappotti lunghi.

Seguono i modelli a tacco basso e ridotti anche nell'altezza alla caviglia, ideali per coloro chi ha le gambe non troppo lunghe, perchè aiutano a slanciare la figura

Gli outfit realizzati creano sempre uno look chic e comodo. Da indossare con i pantaloni alla caviglia, un maglione e camicia, per uno stile più formale e raffianto.

Sapientemente mixato diventa anche molto sexy. Ad esempio, con le gonne, che non superino il ginocchio o mini abiti, per sentirsi confortevoli, con un tocco di bon ton.

Insomma, un modello e una scarpa duratura, che non vi deluderà anche per il prossimo anno, un evergreen della cultura inglese che non può mancare nei nostri guardaroba.